“Eldorado” è il titolo del libro di Vladimiro Guadagno, in arte Vladimir Luxuria, che verrà presentato con due appuntamenti a Imola e Castel San Pietro Terme organizzati da Sel (Sinistra ecologia e libertà) del circondario imolese. “L'occasione è buona per sottolineare alla città e al Circondario tutto che siamo ‘diversi’. Che siamo l'alternativa. Il nuovo – Afferma Francesco Chiaiese, segretario di Sel Imola -. Luxuria verrà a raccontarci che: ‘La vita va vissuta a pieno fino all'ultimo momento, dove c'è un punto c'è un capoverso e un'altra storia comincia, anche quando il bastone è più utile di un remo’. Pare la fotografia della nostra storia politica e nazionale. Il punto è d'obbligo, c'è bisogno di una svolta e noi siamo pronti. Abbiamo un contenitore politico di proposte alternative che vale la pena, almeno, di ascoltare.
In 239 pagine il romanzo propone la cruda realtà che vigeva durante il nazismo. Gli arresti, le deportazioni verso il “nulla”. La persecuzione nella persecuzione! Tra le nostre lotte resta in primo piano l'adozione di una legge che, finalmente, punisca i crimini d'odio contro le donne, contro gli omosessuali e i transessuali. Ci battiamo per il riconoscimento alle coppie di fatto degli stessi diritti di quelle sposate. Quale migliore figura se non Vladimir Luxuria per raccontarvelo e provare a dare la sterzata?”.
Gli appuntamenti per il 13 febbraio sono due: alle 18 a Castel San Pietro Terme presso la sala “Sassi” e alle 21 a Imola, sala dello Zoo Acquario.