La terra ha tremato nel Lazio e in Abruzzo. Una forte scossa di magnitudo 4,8 della scala Richter è stata avvertita alle 22.16 di questa sera (sabato 16 febbraio). L’epicentro sarebbe stato localizzato nel territorio di Frosinone nel distretto sismico monti Ernici – Simbruini a circa 2 km a Nord di Isola Liri, a circa 90 km a Est da Roma. Comuni entro 10 km dall’epicentro: Sora (Fr), Isola del Liri (Fr), Castelliri (Fr), Broccostella (Fr). Paura anche a Roma e in Abruzzo. A  Sulmona e Avezzano la gente è scesa in strada. Nella capitale sono oscillati in particolare i piani alti dei palazzi. Al momento non si hanno notizie di danni.