Si allarga il divario tra il voto politico del 2013 e quello del 2008. Ci eravamo lasciati alle 19 con un – 2,6% circa, alle 22 il crollo. Infatti per la Camera ha votato il 54,97%, contro il 62,55% di cinque anni fa. Oltre il 7% in meno. Certamente può aver pesato il maltempo, ma forse la speranza che si andasse ad un consistente recupero dei votanti rispetto alle scorse amministrative rimarrà tale. In diverse zone del Paese vi sono state perdite attorno al 10%. Continua invece il trend di crescita del voto per le regionali che in Lombardia e Lazio cresce di quasi il 10%. In calo invece in Molise.
Domani lunedì 25 febbraio i seggi riapriranno alle ore 7 per chiudersi definitivamente alle 15, qando cominceranno le operazioni di spoglio.