Il confronto fra i dati parziali al Senato (139 su 165 sezioni) e il risultato
delle Comunali, esordio del M5s nel capoluogo. Lega Nord da 7,9 a 2

Sono ancora dati parziali ma con 139 sezioni scrutinate su 165 i risultati nel comune di Ravenna delle elezioni per il Senato sembrano certificare due aspetti: la tenuta del Partito Democratico (il 41,8 percento delle amministrative 2011 è diventato un 40,9) e l'esplosione del Movimento 5 Stelle che arriva al 22,5 percento partendo dal 9,3 ottenuto alle Comunali del 2011 quando fece il suo esordio sulla scena politica del capoluogo. Continuando a osservare il quadro che emerge dallo spoglio in corso – confrontato sempre con le elezioni amministrative che sono pur sempre l'ultima chiamata alle urne per i ravennati – emerge una crescita del Pdl da 13,3 a 15,7. Drastico il calo della Lega Nord che passa da 7,9 a 2. Occorre ricordare ancora che si tratta di dati parziali e quindi modificabili dalle ultime operazioni di spoglio.