Imola. “Mi aspettavo qualche punto in più per la coalizione di centrosinistra sia alla Camera sia al Senato, ora Pd e Sel hanno la maggioranza alla Camera ma non al Senato per cui la situazione è molto complicata”. Il tono della voce del candidato Pd Daniele Montroni, eletto a Montecitorio, è preoccupato e lascia intendere un certo scontento: “Grillo ha guadagnato punti raccogliendo la protesta di tanti italiani, mentre la nostra proposta di governo non è stata abbastanza premiata”. Il Pd poteva dare un ruolo più importante a Matteo Renzi? “Il sindaco di Firenze ha fatto campagna elettorale per il Pd negli ultimi 15 giorni, solo che per i media non era più così allettante come alle primarie”

Ora il Capo dello Stato a chi deve dare l'incarico? “In un paese normale, il Presidente della Repubblica lo dà a chi ha vinto le elezioni e il centrosinistra è maggioritario sia alla Camera sia al Senato anche se a palazzo Madama non ha i voti per governare nemmeno considerando la coalizione di Mario Monti”. E allora, che fare? “Penso che l'Italia abbia bisogno di essere governata, servirebbe una grande responsabilità da parte delle forze politiche più rappresentate, ovvero Pd, Pdl e Movimento 5 stelle tutte fra il 25 e il 30%”. Ma l'M5S non pare disposto a confondersi con voi e Berlusconi…”Allora le cose si faranno più complicate, vedremo nei prossimi giorni.
(m.m.)