Imola. I referti delle terapie anticoagulanti, dal 25 febbraio 2013, si possono ritirare nelle farmacie. Gli utenti di questo servizio, 2.965 persone che ogni 20 giorni circa si sottopongono ad un prelievo di sangue sulla base del quale viene definita la dose di farmaco necessaria a tenere sotto controllo la loro patologia, potranno quindi usufruire di questa importante opportunità che faciliterà notevolmente il ritiro del referto, oggi distribuito presso alcuni punti aziendali e nelle sole farmacie situate fuori dai maggiori centri abitati.

 

A ciascun paziente sarà richiesto di compilare un modulo in cui dovrà specificare la farmacia presso cui desidera effettuare il ritiro del referto, anche se avrà comunque la possibilità di accedere ad una Farmacia di turno del medesimo Comune o ambito territoriale qualora quella prescelta sia per qualche motivo chiusa. I referti tao saranno disponibili in farmacia dal lunedì al venerdì a partire dalle 12.15 circa, ed il sabato, dalle ore 12 circa (si ricorda che le farmacie, nel pomeriggio, aprono dalle ore 15.30)

Per garantire la massima sicurezza di questa procedura il farmacista chiederà all’assistito o al suo familiare di esibire il tagliando rilasciato dalla sala prelievi per il ritiro del referto ed i dati anagrafici completi del paziente e quindi stamperà il referto con la firma elettronica dei medici del Laboratorio Analisi. Le farmacie sono dotate delle procedure informatiche necessarie per stampare i referti ed i farmacisti sono formati all’utilizzo della procedura.

 

La distribuzione del referto Tao sarà comunque effettuata:  dalle 12.15 alle 13 nella sala prelievi dell’ospedale vecchio (via C. Sforza 3 a Imola); dalle 12.30 alle 13 al poliambulatorio di Medicina (via Saffi 1); dalle 12.30 alle 13 alla portineria dell’ospedale di Castel San Pietro Terme (viale Oriani 1); dalle 12.30 -13 al Cup di Borgo Tossignano. Non sarà invece più possibile ritirare questi referti presso le portinerie di Medicina e dell’ospedale vecchio di Imola.

L’Azienda Usl di Imola ringrazia le farmacie del territorio per la collaborazione dimostrata nell’attivazione di questo progetto in rete che ha comportato una forte integrazione di tutti gli attori coinvolti e che porterà un grande vantaggio ai cittadini interessati, che potranno effettuare il ritiro con maggior confort, vicino al proprio domicilio.