Bologna. “Stare insieme fa bene all'ambiente!” con questo slogan Legambiente lancia la seconda stagione di incontri. Il primo appuntamento sarà giovedì 28 febbraio, ore 21, nella sede di piazza XX Settembre. “Impegnarsi per l’ambiente non significa ‘solo’ lottare per un’aria meno inquinata, ma anche costruire insieme un ambiente nuovo nelle relazioni tra le persone. Una società fatta di scambi solidali e di autentica comunicazione”, affermano gli organizzatori.

 
Il programma

Giovedì 28 febbraio: “Cosa mettiamo nel piatto?”, Simonetta Fabbri, medico esperto in medicina naturale e psicoterapeuta, ci parlerà dell'importanza del cibo e delle scelte alimentari ideali per mantenerci in salute.

Martedì 5 marzo: “Non solo profumi: il grande tesoro delle piante aromatiche”, una chiacchierata con Callisto Valmori che ci svelerà i segreti e la ricchezza delle più comuni piante aromatiche protagoniste dei piatti, delle creme, delle medicine e dei rimedi naturali della nostra tradizione.

Venerdì 15 marzo: “Contatto con tatto: conoscere attraverso il linguaggio del corpo”, un piccolo gioco di parole che serve a Monica Ventura per descrivere l’esperienza di entrare in relazione con qualcosa di diverso da noi (sia esso un altro essere umano, un animale, una pianta) avvalendosi dell'uso di un linguaggio più autentico e diretto, quello del nostro corpo.

Giovedì 21 marzo: “Così cantavano: quando il canto raccontava la vita”, un laboratorio a cura di Mirella Bazzocchi, in cui rivivremo la nostra storia raccontata attraverso le parole in musica del repertorio della “cultura a trasmissione orale”.

Martedì 26 marzo: “Coltivare in città: soluzioni alternative al classico orto”, con l'aiuto dell'agronomo Giuseppe Modarelli, scopriremo come si possono coltivare ortaggi in casa senza possedere un giardino o un piccolo appezzamento verde.

Per informazioni: cell. 3345334997 – info@legambientebologna.org.