Castel San Pietro Terme (Bo). “Senza paura. Il coraggio di cambiare, la riscoperta dei talenti, la scommessa delle nuove generazioni” è il tema di una iniziativa in prima nazionale con il noto psichiatra e sociologo Paolo Crepet, promossa da Confartigianato Assimprese in collaborazione con l’Amministrazione comunale. L’appuntamento è per giovedì 14 marzo, ore 21, al teatro Cassero. L’apertura delle porte avverrà alle ore 20.30 e l’accesso sarà consentito fino all’esaurimento dei posti disponibili.

“Ovunque vado – dice Crepet – parlo con le persone e osservo. E quello che vedo non mi piace. C’è molta ansia, c’è un clima da oscuramento. La gente ha paura. Paura del futuro, paura di sentire il terreno delle certezze franare sotto i piedi, paura per la propria azienda e per i propri figli“. Timori che frenano e impoveriscono la società ed è così che l’emergenza economica s’innesta in quella educativa, tema per il quale il professore è sempre molto seguito. “E’ una tempesta perfetta – continua Crepet – che colpisce sia dal punto di vista emotivo sia da quello economico. Ci facciamo paralizzare dal timore di perdere la casa, di chiudere l’azienda di famiglia, di non poter garantire a nostro figlio un futuro, di non poter contare sulla pensione o su un sistema sanitario adeguato”. Dalla paura si esce con coraggio: “Genitori, insegnanti e imprenditori devono fare emergere il talento dei giovani e di stimolarli a essere coraggiosi. Insomma, dobbiamo guardare con fiducia il ricambio generazionale da tanti invocato ma da pochi praticato.”

Continua così la collaborazione fra Confartigianato Assimprese di Imola e del territorio bolognese con Paolo Crepet, già intervenuto lo scorso anno a Imola su invito della stessa associazione. “Abbiamo voluto offrire a famiglie e imprese un nuovo momento formativo di alto profilo – dichiara Amilcare Renzi, segretario di Confartigianato – certi di ricevere utili spunti di riflessione per difenderci per quanto possibile da questo momento davvero molto complicato”.

“Sono felicissima di ospitare nella nostra città un professionista e un uomo di cultura come Paolo Crepet – commenta il sindaco, Sara Brunori – e ringrazio Confartigianato per avere scelto Castel San Pietro Terme per sponsorizzare questo evento così importante. Il tema che propone questa conferenza vuole leggere in chiave positiva il percorso da fare per affrontare il futuro senza paura, vincendo le sfide che la situazione ci pone e ci porrà nella crescita dei nostri giovani. Per l’Amministrazione comunale è molto importante collaborare con un’associazione come Confartigianato, così sensibile e attenta non solo all’economia del nostro territorio, ma anche alla sua crescita socio-culturale, una sensibilità non comune in questi tempi e quindi anche molto apprezzata”.