Imola. Con un totale di quasi 54 mila ingressi, gli accessi del 2012 alle stazioni ecologiche Hera registrano un incremento del 12% rispetto all'anno precedente. Nel Circondario Imolese gli utenti che hanno utilizzato le stazioni Hera sono quasi 169 mila.

La stazione ecologica imolese di via Laguna è naturalmente quella che contribuisce maggiormente a questo risultato, con oltre 51.500 accessi, ai quali si aggiungono i 2.300 dell'isola self service di Sesto Imolese inaugurata nel marzo scorso.

Rispetto al 2008, gli accessi a Imola sono raddoppiati e la media mensile del 2012 è stata di quasi 4.500, 400 in più dell'anno precedente.

Il dato positivo è comunque generalizzato e si conferma in tutti i Comuni, a dimostrazione che le scelte operate in questi anni da Hera stanno dando ottimi risultati, complici le iniziative per sostenere l'impegno dei cittadini alla raccolta differenziata, come le campagne di educazione ambientale nelle scuole. La cultura della differenziazione del rifiuto è sempre più sentita in una società come la nostra che deve saper sfruttare ogni possibile riciclo al fine di un futuro sostenibile e migliore per tutti.
(el.an.)