Imola. Carabinieri, polizia e vigili urbani hanno denunciato tre parcheggiatori abusivi per molestie. I tre, poco più che ventenni, nati in Romania, si erano insediati nel parcheggio dell’ospedale Nuovo per coordinare il traffico veicolare in ingresso su cauzione. I familiari dei degenti, già provati psicologicamente dal luogo, non hanno esitato a segnalare l’episodio telefonando alle forze dell’ordine. I molestatori sono stati identificati e denunciati ai sensi del codice penale e del codice della strada per esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore, con l’applicazione della sanzione amministrativa e il sequestro ai fini della confisca della somma di denaro indebitamente guadagnato.