Castel San Pietro Terme. “Senza paura. Il coraggio di cambiare, la riscoperta dei talenti, la scommessa delle nuove generazioni”. Questo il titolo della conferenza tenuta da Paolo Crepet, psichiatra e sociologo, davanti al pubblico che ha riempito il Teatro Cassero. Durante l'incontro si sono toccati temi a lui cari, come il rapporto educativo fra adulti e ragazzi e il rinnovo generazionale. “Diamo fiducia alle nuove generazioni – ha detto Paolo Crepet –, gli imprenditori dovrebbero tornare nelle scuole per imparare a riprendere quel ruolo di educatori che hanno perso, un ruolo necessario a scovare i talenti che si nascondono nei nostri ragazzi, stimolandoli a prendersi le loro responsabilità con coraggio”.

L'incontro è stato organizzato da Confartigianato Assimprese con la collaborazione del Comune. Al termine il professore ha ricevuto dal sindaco Sara Brunori un omaggio simbolico offerto dalla città.

Decisamente soddisfatti gli organizzatori: “E’ la terza volta che il prof. Crepet accoglie il nostro invito – ha commentato Alessandro Ginnasi, responsabile della sede castellana di Confartigianato – e quest’anno abbiamo voluto portare questa preziosa iniziativa a Castel San Pietro. Siamo molto felici dell’accoglienza e della collaborazione che abbiamo trovato e ci auguriamo di poter ripetere altre esperienze di questo tipo, per offrire agli imprenditori e alle famiglie del territorio momenti di formazione e riflessione utili a guardare al futuro con più fiducia”.