Imola. E’ stato presentato il nuovo edificio a destinazione residenziale e commerciale realizzato in zona Montericco (Pedagna). All’interno della struttura sono stati realizzati 43 alloggi destinati alla locazione permanente, 12 alla vendita convenzionata e 12 alla locazione a canoni Erp. Tutta la struttura è stata predisposta in modo tale da evitare le barriere architettoniche, e quattro di questi alloggi sono stati costruiti a misura dei soggetti diversamente abili.

 

“Sono sì case popolari, ma curate nei minimi dettagli e dotate di un’area cortiliva comune – sottolinea il consigliere delegato Carmela Cappello – : l’efficienza energetica è di livello elevato, sono stati utilizzati dei pannelli solari termici, il sistema di riscaldamento è centralizzato in modo tale da evitare le spese accessorie”.

 

La metratura dei vari alloggi varia dai 43 ai 75 metri quadrati: i più piccoli sono dotati di una cucina abitabile, un bagno e una camera. Quelli più grandi, destinati alla vendita, sono costituiti da un bagno, due camere, cucina abitabile e terrazzo, mentre quelli destinati alla locazione permanente hanno due bagni, una camera, cucina abitabile e terrazzo. Gli alloggi al primo piano sono dotati di un sistema anti intrusione, è stato predisposto inoltre anche l’impianto satellitare, e nel piano interrato sono previsti 70 posti macchina.

 

“Crediamo fortemente che la filiera dell’abitare sia la soluzione prioritaria a questa crisi – sottolinea il sindaco Daniele Manca -. L’impossibilità per molte famiglie e soprattutto per le giovani coppie di accedere ai mutui ci porta a ritenere che la locazione permanente possa costituire un modo efficace di risposta alle esigenze di un ceto medio che oggi ha difficoltà ad accedere al credito. Questo è un progetto pilota che sarà seguito dal nuovo Psc, il quale sarà adottato tra fine Marzo e inizio Aprile”.

 

Verranno affittati per primi gli alloggi a locazione permanente, quelli a destinazione Erp e infine quelli destinati alla vendita, i cui prezzi verranno stabiliti in base alla domanda. Il bando per la locazione permanente esce il 25 marzo e il tempo per la presentazione delle domande è di due mesi, dopodiché verrà stilata la graduatoria. Il canone di locazione al momento varia dai 295 a 400 euro. “Il bando ERP ci auguriamo che esca entro Aprile – spiega l’assessore Vigna – abbiamo ritardato un po’ i tempi a causa dei cambiamenti intervenuti a livello di regolamentazione delle gare”. Nei bandi il punteggio più alto è riservato ai giovani.

 

“I lavori saranno conclusi entro Luglio” ha dichiarato l’ingegnere Sabbioni, e 16 alloggi sono già pronti per rispondere ai casi di emergenza abitativa. Il Comune di Imola e Acer confidano che alla realizzazione di questo progetto per il quale sono stati investiti 6 milioni di euro, corrisponda un adeguato interesse e domanda da parte dei cittadini.

 

(Giulia Gianstefani)