E' morto stamattina, in una clinica romana, all'eta' di 61 anni, Pietro Mennea, ex velocista azzurro, olimpionico e per anni primatista mondiale dei 200 metri. Da tempo lottava contro un male incurabile. Appresa la notizia della morte dell'ex campione, il presidente del Coni, Giovanni Malago', e' rientrato precipitosamente da Milano, dove si trovava per impegni di lavoro. Il n. 1 dello sport italiano ha disposto l'allestimento della camera ardente per il pomeriggio, nella sede del Coni, a Roma.