Castel San Pietro Terme (Bo). L’ottava edizione di Very Slow entrerà infatti nel vivo venerdì 12 aprile 2013, con la cena slow all’istituto Bartolomeo Scappi, sabato 13 e domenica 14, quando piazza XX Settembre diventerà per due giorni la “Piazza delle Cittaslow”, fiera delle eccellenze enogastronomiche ed artigianali delle Cittaslow italiane. Saranno oltre 40 le iniziative all’insegna del gusto e della filosofia slow. Prima di tutto viene riproposto il progetto Green Eart, dell’associazione Salto Quantico, con tre appuntamenti su temi ambientali (2, 9 e 19 aprile). Venerdì 5 ci sarà la festa della pace, delle scuole castellane, con merenda con la collaborazione di Solaris. Sabato 6 è in programma l’inedito spettacolo “Ballare è divertente” con Davide Dalfiume, la Bottega del Buonumore e il Team Scardovi.

La novità di quest’anno sono i quattro incontri organizzati dall’associazione “La dimora dell’Essere”: “Mi faccio la sfoglia” (sabato 6), la “Festa del baratto” (sabato 13), “Mi faccio il pane con la pasta madre” (domenica 14) e Passeggiata nel bosco di Cerere (sabato 20). Lunedì 8 si terrà un’iniziativa di educazione alimentare a cura della farmacia Sarti e del poliambulatorio Castel San Pietro. Venerdì 12 ci sarà anche il consueto mercato del contadino del quartiere Bertella. L’appuntamento per l’inaugurazione della festa è sabato 13, alle ore 11, con il taglio del nastro da parte del sindaco Sara Brunori e la musica del corpo bandistico castellano, seguiti dalla degustazione gratuita di focaccia con le patate, a cura dell’istituto Scappi con la collaborazione della cooperativa Cometa. Nel pomeriggio, dopo la camminata a cura dell’Avis, spazio alla creatività con il laboratorio “L’arte del fumetto” del Circolo Artistico Castellano e il laboratorio “Mani nella creta” nel Salone delle Terme, iniziativa di manipolazione della creta e conoscenza dei fanghi termali.

Nella saletta di via Matteotti si inaugurerà la mostra di Dario Guidoreni e, a sera, al Cassero andrà in scena lo spettacolo “Lucio, Dalla sua parola”, con Pascal Basile e Dario Criserà (replica domenica 14). Domenica 14 sono in programma nuovi appuntamenti con il gusto: “Civico 81-100 Slow”, presentazione e degustazione di tipicità regionali a cura dei commercianti di via Matteotti, in collaborazione con i ragazzi dello Scappi; il “Borgo dei sapori”, con tante specialità culinarie in vendita e “Il Borgo va in Montagnola” con proposte senza glutine. Nella mattinata si terranno la biciclettata slow, a cura dell’associazione ciclistica Sillaro 1977 e la premiazione del concorso “La chiocciolina in vetrina”, al quale parteciperanno i commercianti ed artigiani che avranno allestito le loro vetrine ispirandosi al tema della festa. Nel corso della giornata sono in programma il mercatino dei ragazzi “Bancarella slow” e l’iniziativa “Slow in solidarietà” delle scuole paritarie Don Luciano Sarti. Nel pomeriggio non mancheranno l’animazione dei clown della Croce Rossa, la “Passeggiata ecologica Lungosillaro” con l’Ekoclub, l’insediamento del nuovo consiglio comunale dei ragazzi, la presentazione del progetto Pedibus realizzato dai genitori volontari e il concerto Viva Verdi del coro Jacopo da Bologna nel Santuario del Crocifisso. Per tutta la durata della manifestazione creazioni e prodotti slow saranno proposti dagli operatori enogastronomici e dai commercianti della città. Le proposte slow continueranno fino a giovedì 25 aprile.
Info: www.cspietro.it.