Sta per andare in scena in tre città del circondario lo spettacolo “Mambo Italiano”, esito dei laboratori di drammaturgia e teatro sui temi della legalità e della lotta alle mafie condotti rispettivamente da Beatrice Monroy e Massimiliano Buldrini, tra aprile e dicembre 2012, nell’ambito del progetto “Il Futuro volta le spalle alle mafie – FerMenti Giovani per la Legalità SudNord Italia” promosso dai Comuni del Circondario Imolese, da Provincia di Bologna e Regione Emilia – Romagna, organizzato dalle associazioni culturali Tilt (Trasgressivo Imola Laboratorio Teatro) e Viaemiliaventicinque. Non si arresta dunque l’impegno di sensibilizzazione al tema della legalità e della lotta alle mafie che ha vissuto e vive importanti momenti di riflessione, condivisi da spettatori e partecipanti alle varie iniziative previste dal progetto.

“Mambo Italiano” è in programma nel mese di aprile in tre Comuni del circondario: a Borgo Tossignano – Bo – (Domenica 14 aprile alle 21, Palestra Comunale, Via Fratelli Cairoli 27/A, zona campo sportivo); a Medicina – Bo – (sabato 20 aprile alle 17, Teatro Sala del Suffragio, Via Libertà, 60) e Castel S. Pietro Terme (Giovedì 25 aprile alle 21 Cassero Teatro Comunale, Via Matteotti, 1 ). Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.