Sui terreni confiscati alle mafie, ogni anno dal 2004 l’Arci organizza campi antimafia rivolti a volontari provenienti da tutta Italia. Il lavoro dei giovani partecipanti si è affiancato, negli anni, al quotidiano impegno dei soci della cooperativa sociale “Lavoro e non solo”, dell’associazione “Nero e non solo”, della cooperativa “Libera Terra Puglia” e delle cooperative Altereco e Pietra di Scarto di Cerignola.
Tra aprile e ottobre 2013, sono in programma 30 campi antimafia in Sicilia, Calabria, Puglia, Campania, Lombardia, Liguria, Toscana e Veneto che accoglieranno un totale di circa 1.000 volontari.
I campi sono curati dai comitati regionali Arci e fanno parte del programma Estate Liber.

Ulteriori informazioni e modalità di iscrizione possono essere scaricate dal sito nazionale dell'Arci: www.arci.it. Riferimento locale: Marco Pelliconi, presidente Arci di Imola, tel. 333.2932274.