Imola. All’ospedale si è verificato il furto della riscuotitrice automatica situata nel corridoio del piano terra che serve la zona ambulatoriale, molto frequentata di giorno, ma relativamente isolata nelle ore serali.

Dopo aver staccato i cavi di connessione dati e l’alimentazione elettrica della macchina, i ladri l’hanno trasportata con un trans pallet idraulico, poi abbandonato in loco, fino ad una uscita di emergenza laterale che dà sulla zona posteriore dell’Ospedale, dove presumibilmente era stato parcheggiato il mezzo di trasporto su cui è stata caricata e con cui sono fuggiti i malviventi.

Il furto è avvenuto in un lasso di tempo molto breve e l’intervento delle guardie di sicurezza di Imola, allertate dalla centrale esterna a cui era collegato l’allarme delle macchine, non ha permesso di fermare i ladri che si erano già dileguati.

Sul posto è intervenuta la polizia che sta svolgendo le indagini sul furto con la piena collaborazione dell’Ausl di Imola e della Cassa di Risparmio di Imola, tesoriere dell’Azienda sanitaria e proprietaria delle macchine riscuotitrici.