Castel San Pietro (Bo). Il Giardino degli angeli è un luogo splendido, non solo per la bellezza dei suoi fiori, ma anche perché è un luogo dove si pratica la solidarietà. Di conseguenza, riesce ad avere ospiti d'eccezione che quest'anno rispondono ai nomi, fra gli altri, di Eugenio Finardi e Francesco Guccini.

Valerio Varignana, che è l'anima del Giardino, quest'anno ha realizzato un sogno: “Era da tempo che pensavo a Guccini, sapevo che è pigro e molto richiesto, e invece appena è stato contattato ha accettato gratuitamente e il 28 giugno ci racconterà come erano, fino a una ventina di anni fa, le osterie di Bologna insieme con Claudio Lolli e Umberto Faedi. Il nostro obiettivo è regalare un sorriso ai tanti bambini ammalati di malattie gravi come lo è stata la mia Sara”.

Il programma completo prevede il 17 giugno la cantante Lala McHallan che canterà brani da Frank Sinatra a Maria Callas, il 20 giugno Eugenio Finardi in concerto, il 28 Guccini e Lolli e il 25 agosto Ivano Marescotti che leggerà brani da “Fratelli d'Emilia.

Infine, il sindaco Sara Brunori ha ringraziato “il Giardino degli angeli che oggi compie cinque anni di vita. Ormai non è più solamente un punto di riferimento per la nostra città, ma pure per il turismo. Abbiamo in programma di ampliarlo, comunque già ora può contenere un migliaio di persone”. Le serate saranno a ingresso libero.

(m.m.)