Imola. Domenica 5 maggio torna al Parco delle Acque minerali la manifestazione Naturalmente Imola organizzata dal Comune. Un’edizione, la sesta, in cui si rinnovano le tematiche relative a benessere, natura, rispetto per l’ambiente senza tralasciare tutto quello che fa divertimento all’aria aperta. Molte le iniziative proposte da associazioni, enti, produttori, artigiani e hobbisti dei trenta stand presenti.

Per gli appassionati di discipline olistiche sono in programma lezioni aperte di yoga, sedute di Reiki, Pilates, Tai Chi, Qi Gong, Kung Fu, Aura-soma, aromaterapia, consulenze sull’utilizzo dei fiori di Bach, degustazioni di pregiati tè, spazi laboratorio di mandala ed espressività creativa.

Per gli amanti della natura esposizioni, letture animate e laboratori scientifici del ciclo “La Scienza giocando” con Riserva naturale Bosco della Frattona, Associazione ScienzaE, Libreria Giuliana ed Ecosistema. Spazio ai più piccoli anche nella zona giochi con la Libreria Il Mosaico, i laboratori per la costruzione di aquiloni, il truccabimbi. Carillon, trottole, balestre sono solo alcuni dei giocattoli di una volta che il collezionista imolese Domenico Cavina presenterà e realizzerà sul posto utilizzando solo materiale di recupero. 

E ancora volontariato, arredo e accessori bio, bambole steineriane, rifugi per piccoli animali realizzati in legno naturale certificato FSC e colori vegetali, mini-giardini verticali.

Dopo alcune edizioni torna Pompieropoli, iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco per sensibilizzare i più piccoli sul tema della sicurezza ambientale. Armati di elmetto e pettorina e affiancati dal personale permanente del Corpo potranno provare l’emozione di salire una scala, spegnere un incendio, salvare un gattino.

Liberamente tratto dalla celebre fiaba di Charles Perrault lo spettacolo Le briciole di Pollicino portato in scena dall’Associazione Baba Jaga farà rivivere personaggi ed atmosfere del bosco con la magia di una voce narrata e l’aiuto di scenografie ricavate da semplici oggetti quotidiani.

I concerti della Vassura Baroncini Open Band diretta da Roberto Bartoli e l’esibizione del Gruppo Folkloristico Canterini e Danzerini romagnoli “T. Baruzzi” completeranno questa domenica all’insegna della natura e del divertimento.

Naturalmente Imola continua con altri appuntamenti realizzati in collaborazione con Clai e Circuito Grandi Giardini Italiani. Dopo l’esperienza delle precedenti edizioni torna la rassegna I Grandi Giardini di Romagna grazie alla quale si potranno visitare quattro splendide residenze con i loro parchi godendo di momenti musicali e aperitivi-degustazioni.

In occasione del decennale del Corso di Laurea in Verde ornamentale e tutela del paesaggio in concomitanza con la Giornata Internazionale del Fascino delle Piante, sabato 18 maggio a Palazzo Vespignani è prevista infine una giornata ricca di eventi: letture, conversazioni, degustazioni, mostre, proiezioni, spettacoli e visite guidate. Il programma completo è visibile sul sito www.plantday.it .

Imola.