Imola. Prosegue con il secondo appuntamento la rassegna “InVisibili” di Tilt – musica e teatro. Sabato 11 maggio alle 21 al teatro Lolli La Compagnia teatrale “Volpi e Ranocchi” e l’Associazione culturale “Federica Negri” di Casalfiumanese presentano: La visita della vecchia signora  di Friedrich Dürrenmatt, regia di Reina Saracino, con Bianca Bellini, Floriana Bellini, Tiziana Borsetti, Martina Caiconti, Marta De Tullio, Antonella Giovannini, Angela Girgenti, Luca Tanieli, Luciana Mantellini, Sandra Pistone, Alberto Sarti, Stefania Tabanelli.

 La visita della vecchia signora (Der Besuch der alten Dame) è il titolo di un dramma di Friedrich Dürrenmatt del 1956 ed è una fra le sue opere più conosciute. L'opera tratta i temi della vendetta, della colpa individuale e collettiva, dell'onnipotenza del denaro e della corruzione morale collettiva. La “commedia tragica”, come è stata definita, si svolge nell’immaginaria cittadina di Güllen (“letamaio” in dialetto svizzero-tedesco) che fu centro culturale di primo piano, ma in pochi decenni è decaduta in una situazione di abbandono e di crisi socio-economica.

In una città in rovina, in un paese in decadenza economica e sociale arriva una vecchia miliardaria, Claire Zachanassian, originaria di quei luoghi, pronta a risollevare le sorti del suo paese natale.

Ma nessuno fa niente per niente. Il prezzo da pagare sarà alto. La donna vuole la sua vendetta sull'uomo che da giovane l'ha messa incinta e l'ha fatta cacciare dal paese natale, bollandola come una prostituta. Finale thrilling.