Castel Guelfo (Bo). La “Carovana Antimafie 2013” promossa da Arci, Libera e Avviso Pubblico, in collaborazione con Cgil, Cisl, Uil e “La ligue de enseignement”, è ripartita il30 marzo scorso per il suo sedicesimo viaggio.
Simbolicamente ha preso il via da Tunisi, dal paese cioè che ha dato l’avvio al complesso percorso delle primavere arabe e in cui, dal 26 al 30 marzo, si è svolto il Forum Sociale Mondiale. Grazie alla nascita del Presidio del Circondario imolese, la Carovana avrà una tappa in più nel nostro territorio. Precisamente il 26 maggio da Castel Guelfo.  La Carovana arriverà in via Gamsci e sosterà in piazza XX Settembre. Alle ore 10.30 sono previsti gli interventi del referenti del Presidio di Libera del Circondario Imolese, del referente di Avviso Pubblico del Comune di Castel Guelfo, dell'Arci e dei carovanieri che racconteranno la loro esperienza. A margine banchetto, prodotti e gadgets Libera Terra e tessere associative.

Per ulteriori informazioni: http://www.carovanaantimafie.eu/