Faenza. La tradizionale rassegna cinematografica estiva dell'Arena Borghesi ha presentato il programma delle proiezioni. La programmazione è stata curata dal Cineclub “Raggio Verde” in collaborazione con “Cinemaincentro”, la società che gestisce le sale cinematografiche Sarti ed Italia di Faenza. Titolo del cartellone dell’Arena 2013 sarà “Luce” per dare risalto alla figura dei direttori di fotografia, destinata a restare sempre in secondo piano.

“Nell’estate scorsa, all’Arena, al termine di una proiezione – racconta Gabriele Lega, Presidente del Cineclub 'Raggio Verde' – incontrammo il faentino Roberto Cimatti, ormai famoso come direttore della fotografia di molte pellicole di successo. Parlando con lui, affiorò la risposta al dilemma su come impostare la successiva stagione cinematografica. Di certo, volevamo continuare a valorizzare il patrimonio cinematografico italiano, dopo aver dedicato attenzione alle grandi attrici, agli attori più amati, ai maestri indiscussi e a quelli meno riconosciuti. Quella dei direttori della fotografia italiani – ha proseguito Lega – è una grande scuola, internazionalmente riconosciuta, che ha dato al cinema degli ultimi 60 anni numerosi maestri indiscussi della luce. Ecco allora che i film “Classici del lunedì” (ancora una volta ad ingresso gratuito) quest’anno li guarderemo da una prospettiva insolita, celebrando grandi maestri forse non a tutti familiari come Aldo Tonti (“Le notti di Cabiria” di Fellini), Armando Nannuzzi (“Vaghe stelle dell’orsa” di Visconti), Tonino Delli Colli (“Il Decameron” di Pasolini), Carlo di Palma (“La tragedia di un uomo ridicolo” di Bertolucci), Gianni di Venanzo (“La notte” di Antonioni), Vittorio Storaro (“Ultimo tango a Parigi”), Giuseppe Rotunno (“Rocco e i suoi fratelli” di Visconti) e Pasquale Mari (“L’uomo in più di Sorrentino”)”.

Titoli importanti e tanti in cui spiccano i direttori della fotografia italiani, non solo al lunedì.

Un avviso agli amanti del Cinema così com’è stato per centodiciotto anni a questa parte: questa è l’ultima estate che verranno proiettate le pellicole di celluloide. Hollywood e l’inesorabile progresso tecnologico hanno sancito che dal 1 gennaio 2014 tutti i film del mondo verranno prodotti e distribuiti esclusivamente in formato digitale (DCP: Digital Cinema Package). Addio pellicola, che si deteriorava, frusciava, si spezzava e giuntava, pellicola che andava a fuoco, che si arrotolava e srotolava in pesanti bobine. La qualità dell’immagine sarà comunque migliore. Ma questo crea dei problemi al sostentamento economico dell’Arena Borghesi, che se vorrà continuare a proiettare film, si dovrà dotare di un nuovo impianto per la proiezione digitale.

Questa la programmazione all’Arena Borghesi 2013.

GIUGNO

Mercoledì 12 Le notti di Cabiria – Federico Fellini

Giovedì 13 Viva la liberta – Roberto Andò

Venerdì 14 Bianca come il latte, rossa come il sangue – Giacomo Campitoti

Sabato 15 La parte degli angeli – Ken Loach 

Domenica 16 Kiky consegne a domicilio – Hayao Miyazaki

Lunedì 17 Vaghe stelle dell'Orsa – Luchino Visconti (Classico – entrata gratuita)

Martedì 18 La bicicletta verde – Haifaa Al-Mansour

Mercoledi 19 Croods – Chris Sanders, Kirk De Micco

Giovedì 20 Monsieur Lazhar – Philippe Falardeau

Venerdì 21 Spring breakers – Una vacanza da sballo – Harmony Korine

Sabato 22 Come un tuono – Derek Cianfrance

Domenica 23 Amour – Michael Haneke (Versione Originale)

Lunedì 24 Il Decameron – Pier Paolo Pasolini (Classico – entrata gratuita)

Martedì 25 Quartet – Dustin Hoffman

Mercoledì 26 Confessions – Tetsuya Nakashima

Giovedì 27 Un'estate da giganti – Bouli Lanners

Venerdì 28 Come pietra paziente – Atiq Rahimi

Sabato 29 Moonrise Kingdom – Una fuga d'amore – Wes Anderson

Domenica 30 Un giorno devi andare – Giorgio Diritti (regista in sala) 

LUGLIO

Lunedì 1 La tragedia di un uomo ridicolo – B. Bertolucci (Classico – entrata gratuita)

Martedì 2 Il fondamentalista riluttante – Mira Nair

Mercoledì 3 Il lato positivo – David O. Russel

Giovedì 4 Qualcuno da amare – Abbas Kiarostami

Venerdì 5 Il sospetto – Thomas Vinterberg

Sabato 6 Skyfall – Sam Mendes

Domenica 7 La migliore offerta – Giuseppe Tornatore

Lunedì 8 La notte – Michelangelo Antonioni (Classico – entrata gratuita)

Martedì 9 Viaggio da Sola – Maria Sole Tognazzi (regista in sala)

Mercoledì 10 Muffa – Ali Aydin

Giovedì 11 Hitchcock – Sacha Gervasi (versione originale)

Venerdì 12 Stoker – Park Chaan-Wook

Sabato 13 Cloud Atlas – T.Tykwer, A. Wachowski, L. Wachowski

Domenica 14 The Brave – Mark Andrews

Lunedì 15 Ultimo tango a Parigi – Bernardo Bertolucci (Classico – entrata gratuita)

Martedì 16 La sposa promessa – Rama Burshtein

Mercoledì 17 Ali ha gli occhi azzurri- Claudio Giovannesi

Giovedì 18 La scelta di Barbara – Christian Petzold

Venerdì 19 Django unchained – Quentin Tarantino (versione originale) + Navajo Joe di Sergio Corbucci

Sabato 20 No – i giorni dell'arcobaleno – Pablo Larrai

Domenica 21 Amiche da morire – Giorgia Farina (regista in sala)

Lunedì 22 Rocco e i sui fratelli – Luchino Visconti (Classico – entrata gratuita) Martedì 23 Killer Joe – William Friedkin

Mercoledì 24 La città ideale – Luigi Lo Cascio

Giovedì 25 Re delle terre selvagge – Benh Zeitlin

Venerdì 26 Lincoln – Steven Spielberg (versione originale)

Sabato 27 After earth – M. Night Shyamalan 

Domenica 28 Ralph spaccatutto – Rich Moore

Lunedì 29 L'uomo in più – Paolo Sorrentino (Classico – entrata gratuita)

Martedì 30 Sette psicopatici – Martin McDonagh

Mercoledì 31 Miele – Valeria Golino

AGOSTO

Giovedì 1 Il grande e potente Oz – Sam Raimi

Venerdì 2 The master – Paul Thomas Anderson (versione originale)

Sabato 3 Educazione siberiana – Gabriele Salvatores

Domenica 4 Looper – Rian Johnson 

Lunedì 5 Viva l'Italia – Massimiliano Bruno

Martedì 6 Ruby sparks – Jonathan Dayton 

Mercoledì 7 L'ultimo pastore – Marco Bonfanti

Giovedì 8 Carta bianca – Andrés Arce Maldonado, Andrea Zauli (Autore in sala)

Venerdì 9 Noi siamo infinito – Stephen Chbosky

Sabato 10 Lo hobbit – Peter Jackson

Domenica 11 Vita di Pi – Ang Lee

Lunedì 12 Viaggio sola – Maria Sole Tognazzi

Martedì 13 Quartet – Dustin Hoffman

Mercoledì 14 Il grande Gatsby – Baz Luhrmann

Giovedì 15 Frankenweenie – Tim Burton

Venerdì 16 Il caso Kerenes – Calin Peter Netzer

Sabato 17 Argo – Ben Affleck 

Domenica 18 Paulette – Jérôme Enrico

Lunedì 19 Reality – Matteo Garrone

Martedì 20 Il ministro – Pierre Schoeller

Mercoledì 21 Nella casa – François Ozon

Giovedì 22 Appartamento ad Atene – Ruggero Dipaola

Venerdì 23 Passione e desideri – Fernando Meirelles

Sabato 24 Mi rifaccio vivo – Sergio Rubini

Domenica 25 L'uomo d'acciaio – Zack Snyder

Lunedì 26 L'intervallo – Leonardo Di Costanzo

Martedì 27 The sessions – Ben Lewin

Mercoledì 28 Viva la libertà – Roberto Andò

Giovedì 29 Il figlio dell'altra – Lorraine Levy

Venerdì 30 Una Ragazza a Las Vegas – Stephen Frears

Sabato 31 Effetti collaterali – Steven Soderbergh

SETTEMBRE

Domenica 1 E' stato il figlio – Daniele Ciprì

Lunedì 2 La bottega dei suicidi – Patrice Le conte (versione originale)

Martedì 3 Il cecchino – Michele Placido

Mercoledì 4 Vogliamo vivere!! (riedizione) – Ernst Lubitsch