Faenza. Si è svolta la premiazione dei bambini della scuola dell’infanzia Sacro Cuore, che si sono aggiudicati, nella loro categoria, il premio regionale del concorso “l’Hera delle risorse”.

Il concorso nasce nell’ambito del progetto didattico di educazione ambientale “La Grande Macchina del Mondo”, 33 percorsi didattici, interamente gratuiti, incentrati sui temi dell’acqua, dell’energia e dell’ambiente, promosso da Hera nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie del territorio servito. Nell’Area di Imola-Faenza le attività de “La Grande Macchina del mondo” sono promosse congiuntamente da Hera e Con.Ami.

“l’Hera delle risorse” premia, in ciascuna area territoriale, l’ideazione e la creazione di elaborati relativi ai percorsi didattici svolti, mettendo in palio per i classificati di ogni ordine scolastico materiale didattico come chiavette Usb, fotocamera digitale, cancelleria. Quest’anno, il concorso si è arricchito di una novità: oltre ad essere stata premiata, in ogni territorio, una classe per ciascun target scolastico, è stata stilata anche una classifica finale regionale, sempre suddivisa per ordine scolastico, tra i migliori elaborati premiati.

In questa classifica regionale, nella categoria Scuole dell’Infanzia, si è aggiudicato il primo premio  l’istituto faentino, che, per il concorso, aveva prodotto oggetti realizzati con materiali di recupero, e questa mattina sono stati consegnati ai vincitori, dal Ppesidente del Comitato territoriale dell’Area Hera di Imola-Faenza Giuseppe Zuffa, 4 tricicli ecostenibili.