Imola. Un angolo di Imola di fronte alla Rocca, appena colto. Forse occorre ripensare il rapporto tra gli abitanti della città e la raccolta dei rifiuti. O forse occorre ricordare che la città non è roba d’altri, e che va trattata come trattiamo la nostra abitazione. Tra l’altro c’è un ottimo servizio di recupero rifiuti ingombranti da parte di Hera. Basta una telefonata. Capiamo però che è più semplice fare così.
Se non basta la prevenzione, potremmo però cominciare con un po’ di “sana” repressione. Nulla di che, ma una piccola “refuse tax” sui comportamenti incivili non sarebbe male. Diamo campo libero alle guardie ecologiche e sosteniamole in questo ingrato compito.