Imola. Uno sfregio pesante ai simboli della fede cattolica imolese. Il furto dell'immagine della Madonna del Piratello  si presume avvenuto in nottata, rimette in evidenza quale e quanta avidità resta in persone prive di scrupoli che, di fronte a un'immagine di valore economico limitato, non hanno esitato a profanare un luogo voluto proprio in quel preciso spazio dal compianto don Guido Gambetti quale richiamo ai tanti passanti, di colei che per Imola ha sempre dimostrato una particolare predilezione.