Imola. Non ce l’ha fatta il secondo anziano, S.G. 92 anni, di Medicina, a sopravvivere all’incidente che ha coinvolto un mezzo per il trasporto dei dializzati. Nell’impatto con un’auto con tre giovani a bordo aveva perso già la vita G.C., 81 anni, sempre di Medicina. S.G. era stato immediatamente trasportato all’ospedale Maggiore di Bologna, ma le gravi ferite non gli hanno lasciato scampo. Fuori pericolo la volontaria dell’Auser Bologna che guidava il mezzo ausiliato, così come i te giovani a bordo dell’auto. L’incidente era avvenuto il 6 luglio tra via Correcchio e via Molino Rosso. Secondo le prime indagini l’auto non avrebbe rispettato la precedenza e il giovane alla guida sarebbe stato trovato positivo al test sul grado alcolico. E’ così scattata per il ventottenne di Castel San Pietro Terme la denuncia per omicidio colposo.