Lido di Classe (Ra). Il Festival, che avrà luogo da martedì 23 a domenica 28 luglio, è stato promosso dall’ assessorato al decentramento del Comune di Ravenna e organizzato dall’associazione culturale Solaris in collaborazione con decine di soggetti che operano sul territorio. La presentazione ufficiale si terrà domenica 21 luglio, quando sul Palco del Comitato Cittadino di Piazzale Caboto si esibirà la Humus Band.

 “Si tratta – ha affermato l’assessora Morigi – di sei giornate dense di eventi rivolti ad indagare il rapporto tra l’uomo e la natura attraverso proiezioni di film e documentari all’aperto, escursioni, concerti, laboratori, mostre e degustazioni. Viene mantenuta così, anche in questa edizione, lo stesso impianto con cui il Festival Naturae è nato sei anni fa, alla cui organizzazione e valorizzazione continuano a concorrere il decentramento e le diverse realtà partecipative di quel territorio”.

Un ricco programma quotidiano di eventi, da mattina a sera: fra questi, segnaliamo per martedì 23 “Puliamo il Lido” al mattino e l’ormai tradizionale sfilata “Trash” delle 21; l’incontro “Forestale per un giorno” nella mattina di mercoledì 24; la gita in bicicletta ai capanni da pesca nel pomeriggio di giovedì 25 (con la grigliata di pesce in serata); il laboratorio esperienziale con il regista Gerardo Lamattina in programma alle 8.30 di venerdì 26; la “cena selvatica” di sabato 27; e il gran finale, alle 17 di domenica 28, con il concerto alla foce del Bevano “Da Verdi a Bernstein”, eseguito dall’ensemble Romagna Brass.

Ancora, sono previste escursioni guidate, incontri letterari (ospiti, di giorno in giorno, Cristiano Cavina, Fabrizio Zani, Andrea Montanari e Giulio Rosetti, Paolo Briganti e Mirella Cenni), mostre, e naturalmente cinema, visto che ogni sera l’Arena del Sole proietterà un film legato a temi ambientale (Epic il 23, The impossible il 24, Un giorno devi andare il 25, Re della terra selvaggia il 26, Vita di Pi il 27 e After earth il 28).

 

Per informazioni: www.festivalnaturae.it