Dozza. Mercoledì 24 luglio l'Enoteca Regionale Emilia Romagna propone l’abbinamento più gustoso e azzeccato dell’estate: quello tra vino e cinema, entrambi rigorosamente emiliano romagnoli. ConCinemadivino l’ultima opera del regista bolognese Giorgio Diritti (autore tra gli altri de L’uomo che verrà) arriva infatti nel cortile della rocca di Dozza, per una serata eno-cinefila sotto le stelle.

“Un giorno devi andare” racconta il viaggio fisico e spirituale di Augusta (Jasmine Trinca), che parte per l’Amazzonia per fuggire dal dolore di una doppia perdita. Qui compie la propria personale ricerca spirituale, interrogandosi sulla fede, su Dio e sulla natura, maestosa e terribile allo stesso tempo. Ma saranno i rapporti umani il bene più prezioso che Augusta troverà nel suo vagare tra la foresta e la favela. Come in “Il vento fa il suo giro” e ne “L’uomo che verrà” anche l’ultima fatica di Giorgio Diritti svela mondi, volti, corpi e paesaggi senza alcun compiacimento retorico. L'impatto emotivo di Un giorno devi andare emerge nel tempo, come un vino che per esprimersi al meglio va lasciato decantare.

L'Enoteca Regionale Emilia Romagna accoglierà gli spettatori dalle 19.30 con le degustazioni di vino. L’inizio della proiezione è fissato per le 21.30; il film è anticipato da un cortometraggio. Il costo del biglietto d’ingresso è di 12 euro (ridotto 10) e comprende la visione del film e l’assaggio di 3 calici di vino in degustazione. Solo film euro 9. E' possibile cenare nei ristoranti del borgo storico di Dozza.