Imola. Un week-end fatto apposta per gli amanti delle due ruote, di qualsiasi cilindrata e marca. Torna con partenza e c hiusura all'autodromo “Enzo e Dino Ferrari” il 21 e il 22 settembre, dopo il successo delle scorse edizioni, “Passioni in moto nelle terre di Bologna” per far conoscere il territorio imolese e quello provinciale attraverso quattro percorsi diversi per lunghezza e difficoltà abbinati a due punti forte del territorio quali gli splendidi paesaggi e la gastronomia con pit-stop previsti per pranzi e merende da buongustai.

“I percorsi, dopo un giro di pista a scopo di parata per tutti, saranno quattro definiti con le Strade dei vini e dei sapori – ha annunciato il direttore della Stai Gianluca Brasini -. Ci sarà l'itinerario rosso di Castelli e ciliegi con sosta-pranzo a base di mortadella a Zola Predosa, gli itinerari giallo e arancione che prevedono di attraversare le Strade dei vini e dei sapori dell'Appennino bolognese e dell'Appenninoslow con diverse soste di ristoro e l'itinerario blu della Strada dei vini e dei sapori colli d'Imola dedicato alle moto d'epoca con degustazioni di prodotti tipici alla Cantinaccia ci Castel del Rio e a Dozza nel borgo medievale conosciuto nel mondo per il Muro dipinto. Voglio ricordare che non saranno gare, ma giri piacevoli e che abbiamo messo il prezzo di partecipazione a 15 euro, comprese le degustazioni, visto il periodo di crisi economica”.

E' poi toccato all'assessore provinciale al turismo Graziano Prantoni collocare l'evento “nella valorizzazione del settore Motor Valley della Provincia che ci sta dando parecchie soddisfazioni. I dati sulle presenze e sugli arrivi di turisti quest'anno sono molto lusinghieri e positivi sia per Bologna, la provincia e in particolare il territorio imolese. L'autodromo è sicuramente un punto di eccellenza”. Sulla stessa lunghezza d'onda l'assessore di Imola Marco Raccagna che ha precisato “come l'autodromo potrebbe essere sempre di più un volano importante per la Provincia e la Regione. Da appassionato di moto, da poco ho fatto uno degli itinerari e mi è piaciuto molto”. Infine, il presidente di Formula Imola Uberto Selvatico Estense ha ringraziato la Ducati per il suo impegno e la sua collaborazione con l'esposizione della sua gamma e le prove in strada dei nuovi modelli. Della partita saranno anche Radio Bruno che si occuperà dell'animazione musicale e il ristorante American Graffiti per la festa a menù speciale a partire dalle 19 del 21 settembre.

(Massimo Mongardi)