Imola. L'assessore regionale Lusenti ha confermato Maria Lazzarato alla guida dell'Ausl per i prossimi quattro anni. Positivo il commento del sindaco Daniele Manca: “Esprimo soddisfazione per la proposta della Regione Emilia-Romagna di confermare per i prossimi anni Maria Lazzarato alla guida dell’Azienda Usl, decisione sulla quale l’Ufficio di Presidenza del Circondario ha dato all’unanimità parere positivo. La conferma permette di dare continuità al lavoro svolto dalla dottoressa Lazzarato dal 2009 ad oggi, ma anche di affrontare con consapevolezza le nuove sfide, in linea con gli obiettivi fissati, sulla base di un’approfondita conoscenza del territorio e delle dinamiche aziendali, maturata durante il primo mandato”.

 “Ora possiamo proseguire nell’attuazione del nostro piano sanitario – prosegue Manca – per migliorare i servizi e qualificare la nostra autonomia, in un distretto, quello circondariale, nel quale l’integrazione socio sanitaria deve rappresentare la chiave per innovare l’intero sistema. Coerenti con gli obiettivi indicati dalla Regione, siamo consapevoli della necessità di dare il nostro contributo nelle dimensioni più ampie dell’area vasta (Bologna-Ferrara-Imola) per aggregare i servizi, ridurre i costi e migliorare i percorsi sanitari e la rete clinica”.

Critiche dall'apposizione. Per il neocooordinatore di Imola migliore Stefano Bertozzi “Imola Migliore e Liberi a Sinistra,  come ampiamente già affermato per mezzo degli organi di informazione, non approvano la riconferma della Lazzarato alla guida dell'Ausl di Imola. Resta, inoltre, di primaria e fondamentale importanza salvaguardare l'autonomia dell'azienda sanitaria  imolese, il nostro circondario non può permettersi un'ulteriore perdita di servizi e qualità”.

 

Pure Andrea Zucchini attacca la maggioranza. Secondo il consigliere comunale di Insieme si vince “Manca non ha fatto ciò che chiedevano i suoi alleati di Fornace Viva e in particolare il chirurgo Romano Linguerri che aveva avuto problemi con la Lazzarato. Ora vedremo cosa accadrà”.