Imola. Andrea Zucchini non lascia, anzi raddoppia. Sempre sui terreni della famiglia Girani adiacenti al Superale e all'Obi sulla via Emilia all'incrocio per andare a Zello. Dalla visura storica fatta dal consigliere comunale di Insieme si vnce e consegnata alla stampa, si nota che i terreni di circa 30mila mq di superficie sono stati messi a catasto nel 1975 a uso seminativo, poi nel giugno del 1978 sono  diventati di proprietà di un signore (sempre a uso seminativo) per poi essere venduti a un'altra persona, sempre a uso seminativo, fino al 7 marzo 2013 quando vengono acquistati dalla Mistral, società formata da Michele Girani (amministratore unico) e Fabrizia Girani, rispettivamente fratello e sorella di Giuseppe, avvocato di Formula Imola, ex consigliere comunale di Forza Italia che quest'anno ha sostenuto la coalizione del sindaco Daniele Manca in campagna elettorale appoggiando la lista Fornace Viva che ha portato quasi un 5% di voti decisivi per evitare il ballottaggio al leader del Pd.
Cosa accade nel mese di marzo di quest'anno dopo due settimane dall'acquisto della Mistral? Che il 23 marzo la giunta Manca delibera l'edificabilità del terreno che viene poi approvata in consiglio comunale il 27 marzo, ovviamente aumentando di parecchio il proprio valore, “Solo una coincidenza? Un caso? “Non ci credo assolutamente” sottolinea Zucchini.

Ma il consigliere di Insieme si vince ne ha ancora per il sindaco Daniele Manca che, nel penultimo consiglio comunale, dopo vivaci scambi di battute, si era rivolto verso Zucchini dicendo “qui ci vuole l'antidoping”. Zucchini non l'ha presa come una battura, anzi due giorni dopo si è recato a fare un test antidroga a Villa Tognola a Bologna sborsando 97 euro di tasca propria. Il risultato? Negativo a tutto, amfetamine, benzodiazepine, cannabinoidi, cocaina, metadone e oppiacei. “Ora sono io che chiedo a Manca di fare il test antidroga – conclude Zucchini – ma non solamente a lui. Anche alla giunta, ai consiglieri comunali, ai dirigenti e ai nominati nelle varie società controllate”.