A Riolo Terme (Ra) il 31 ottobre si celebra la “Notte di Halloween”, un’occasione per ricordare il Samhain, il capodanno celtico, l’antica festa di fine raccolto col quale le popolazioni antiche celebravano il riposo della terra, Dea Madre, e l’ingresso dell’anno nella stagione buia, il tempo dell’attesa, di una nuova rinascita auspicata con l’arrivo della primavera. Proprio questa ricorrenza richiamava i popoli di queste terre a una maggiore introspezione, la celebrazione degli antenati e il ricordo di ciò che essi avevano fatto, le cose buone e le cose cattive, dedicando questa notte magica e fatata al mondo ultraterreno, le porte del presente si aprivano nell’aldilà per far sì che le anime degli avi potessero tornare sulla terra a vedere e sistemare quello che la progenie aveva fatto nel corso dell’anno. A Riolo Terme si celebra tutto questo anche attraverso la rievocazione storica dell’epoca celtica. Ampio spazio sarà dato anche alla parte fantastica della manifestazione, con le ormai consuete sfilate del male e del bene, tra fuochi e cascate luminose, con esseri e demoni che procedono in corteo fino al rogo finale, rito collettivo di auspicio per un anno migliore. Pertanto non solo “dolcetto o scherzetto”, ma un’occasione per riscoprire i riti e le usanze delle nostre origini.

Info: 0546.71330 – 0546.71044 – 339.3000448; www.riolotermeproloco.it