Piangipane (Ra). Per l’apertura  hanno chiesto a Vittorio Bonetti di comporre un quartetto di ottimi musicisti per presentare il meglio della canzone italiana d’autore, dagli anni ‘60.

Si spazierà da Luigi Tenco a Paolo Conte, da Celentano a Jovanotti, da Fiorella Mannoia a Sergio Endrigo intrecciando il tutto con le canzoni dell’ultimo disco di Vittorio Bonetti “Io son convinto che si può”. Seguirà Back to Beatles, un omaggio ai fantastici quattro di Liverpool, effettuato dai Fab Four, ed ai brani indimenticabili che hanno fatto sognare generazioni e che restano nei cuori di chi ha vissuto la Beatlesmania. Spazio quindi alle più belle canzoni dei Beatles con nuovi arrangiamenti e nuove sonorità, nel rispetto delle atmosfere originali ma con uno

sguardo che risveglia ed esalta le più belle melodie dell’ultimo secolo.

Un band dal vivo, un quartetto d’archi sono gli elementi che ci condurranno in questo splendido viaggio al centro della musica.

Il 22 novembre ospiteremo la serata di gala del IX Convegno Internazionale di foniatria e logopedia “La voce artistica”. Si riprende con un artista del Rock’n’Roll made in Italy: Alessandro Ristori. Insieme ai suoi Portofinos proporrà i più bei brani di Bill Haley, Celentano, Elvis, Gaber, Peppino di Capri, Jerry Lee Lewis, Pino Donaggio, Dean Martin, Ray Charles, Modugno, Jannacci, Fats Domino, Perry Como, Little Richard.

I Crooners più conosciuti, i nostri Cantanti Confidenziali, con uno sguardo al futuro e qualche brano inedito. Toccherà poi, sempre all’insegna del più sfrenato e divertente Rock & Roll al grande Matthew Lee. Un gradito ritorno per un vero e proprio show di questo eclettico pianista, già conosciutissimo al Socjale, che,

insieme ad altri sei bravissimi musicisti, capitanati dal sax del M° Davide Di Gregorio, farà letteralmente “saltare sulla sedia” il pubblico del Socjale. Cercheremo poi di far rivivere l’epopea delle grandi Orchestre americane da ballo Swing degli anni ’30 e ’40 principalmente alle opere di grandissimi compositori come

Benny Goodman, Glenn Miller e Artie Shaw. Una Big Band che è stata ingaggiata dai più importanti festival swing italiani e che, unica invitata italiana, ha partecipato al prestigioso Rock That Swing Festival 2010 di Monaco di Baviera. Concludiamo la prima parte del programma con una giovane ed affermatissima cantante: Simona

Molinari. Dopo aver presentato, con successo a Sanremo, in coppia con Peter Cincotti, “La felicità” e dopo gli ottimi risultati ottenuti col singolo estivo “Forse”, Simona arriva al Socjale per il suo primo concerto italiano, di ritorno dal Blue Note di New York, accompagnata da sette straordinari musicisti. Un concerto assolutamente da non perdere!

 

Dal sito www.teatrosocjale.it sono scaricabili le foto degli artisti e schede per ogni evento.

 

Tutti gli spettacoli al Socjale avranno biglietti d’ingresso calmierati.