La Cia (Confederazione italiana agricoltori) di Imola dal 14 ottobre ha una nuova sede in via Fanin 7/A. La cerimonia d’inaugurazione si è svolta lo scorso 23 novembre. Un’occasione per ricordare il ruolo dell’associazione nel territorio imolese.

La Cia si articola in associazioni di categoria, istituti e società che operano per la sicurezza alimentare e la salvaguardia dell’ambiente, nel campo dell’assistenza previdenziale, sociale, sanitaria, fiscale e tributaria, della consulenza tecnica, della formazione, dell’assicurazione, dell’agriturismo, dell’agricoltura biologica e per la tutela degli anziani, delle donne e dei giovani. La confederazione ha rappresentanti nei maggiori organismi internazionali, comunitari, nazionali, regionali e provinciali.
Fondata nel dicembre del 1977 come Confederazione italiana coltivatori, al suo quinto congresso (giugno del 1992), ha modificato la sua denominazione e ha assunto, appunto, quella di Confederazione italiana agricoltori per valorizzare il ruolo moderno dell’agricoltore e della sua impresa.
La Cia è una delle più grandi organizzazioni professionali agricole europee. Gli iscritti sono oltre 900.000 di cui circa 300.000 imprenditori agricoli subordinati, compartecipanti familiari, coadiuvanti tecnici, pensionati. Nel circondario imolese, ad ottobre 2013, risultano iscritte 1.100 aziende (escluso il Comune di Medicina). Ad ottobre 2013 risultano iscritti all’Anp (Associazione nazionale pensionati) 924 pensionati.

La Cia di Imola è un’organizzazione professionale autonoma che ha il compito di rappresentare e difendere gli interessi economici e sociali degli agricoltori, affermandone la fondamentale importanza nella società civile ed economica.     La Cia di Imola promuove e dirige tutta l’attività politica, sindacale, organizzativa riguardante gli agricoltori. Organizza, direttamente o attraverso appositi istituti e Società, le diverse esigenze delle imprese e delle persone, in particolare quelle riguardanti la previdenza, la fiscalità, la formazione professionale, l’assistenza tecnica, le risorse finanziarie e le agevolazioni specifiche del settore.

I servizi della Cia di Imola
– area fiscale;
– patronato;
– area servizi tecnici
– area consulenza alle imprese
– area datori di lavoro
– Caf (Centro assistenza fiscale)
– Caa (Centro assistenza agricola)

Composizione Consiglio di Amministrazione: Giordano Zambrini (presidente), Daniele Nanni (vicepresidente), Denis Babini, Danilo Baldazzi, Luigi Barone, Bruno Bertuzzi, Mirca Bertuzzi, Maurizio Camaggi, Adriana Cenni, Marco Fraulini, Luciana Gentilini, Luigi Masi, Severino Mazzanti, Mauro Rambaldi, Catia Samorè, Franco Samorì, Mauro Zambrini. Samuele Zanotti, Luca Zecchinelli. Direttore Roberto Fenati, segretario sindacale Stefano Grementieri


Le sedi

Via Fanin, 7/A – 40026 Imola (BO) – Tel 0542-646111 Fax 0542-643348 – www.imola.cia.itimola@cia.it
Nuova Agricoltura – Via Fanin, 7/A – 40026 Imola (Bo) – Tel 0542-367165 – Apertura al pubblico lunedì martedì giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 12.30

Via San Pietro, 10 – 40024 Castel S. Pietro T. (BO) – Tel 051-941976 Fax 051-948452 – Apertura al pubblico il lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 12.30

Corso Europa, 80 – 40025 Fontanelice (BO) – Tel 0542-92356 – Apertura al pubblico il venerdì dalle 8.30 alle 12.30

Via Roma, 66 – 40027 Mordano (BO) – Tel 0542-56033 – Apertura al pubblico il lunedì dalle 8.30 alle 12.30

P.zza Repubblica 53 – 40022 Castel del Rio (BO) – Apertura al pubblico il mercoledì dalle 9 alle 12.30

Nuova Agricoltura – Via A. Saffi, 52 – 40059 Medicina (BO) – Tel 051-850559 – Apertura al pubblico il martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12