Bologna. “ICity Rate”, il rapporto annuale stilato dal “Forum Pubblica amministrazione” ha incoronato Trento come città più intelligente d'Italia. La “nomina” è avvenuta all'interno dell'evento “Smart City Exhibition”, nell’ambito della seconda edizione del Forum che si è svolto a Bologna. La classifica vede la città del Concilio al primo posto davanti a Bologna e Milano, confermando il già positivo risultato di un anno fa, quando si piazzò sul terzo gradino di questo podio. Al centro della ricerca ci sono le “smart city”, ovvero le cosiddette “città intelligenti”: l'obiettivo è classificare, secondo diversi indicatori, i capoluoghi di provincia del nostro paese in una graduatoria che prende in esame in modo approfondito se e come l'ambiente urbano è in grado di agire attivamente per migliorare la qualità della vita dei cittadini.
Questi parametri aiutano quindi a capire quali sono attualmente momento i punti di forza e di debolezza di ciascun territorio, quali aree urbane nell'ultimo anno hanno compiuto passi avanti e quali invece sono peggiorate, offrendo un quadro di riferimento utile a programmare i prossimi interventi. L'analisi ha riguardato 103 comuni, esaminati secondo circa cento indicatori utili a descrivere la situazione in sei dimensioni: economica, ambientale, governance, mobilità, capitale sociale e qualità della vita. Diversi di questi aspetti vedono Trento occupare un posto sul podio, a conferma di quanto la nostra sia una comunità che lavora a tutto tondo su più fronti: è infatti prima, come nel 2012, per la dimensione ambientale, mentre sale dal settimo al secondo posto per qualità della vita e capitale sociale.

Info: www.smartcityexhibition.it