Imola. Elisabetta Marchetti, Davide Tronconi, Antonio De Marco sono i nuovi assessori che vanno a sostituire i dimissionari Monica Campagnoli, Andrea Bondi e Marco Raccagna. Alla Marchetti andranno le deleghe ai Servizi culturali, bibliotecari, teatrali, museali e archivistici, Turismo, Centro Storico, Agricoltura, Artigianato, Commercio. A Tronconi: Pianificazione territoriale ed urbanistica, Edilizia, Infrastrutture, Opere pubbliche, Manutenzione, Ambiente, Viabilità, Mobilità, Politiche sportive, Protezione civile, Rapporti con il Consiglio comunale, Toponomastica. A De Marco: Programmazione economica, Tributi, Patrimonio, Affari Generali, Affari istituzionali, Controllo di gestione, Organizzazione, Personale.

Elisabetta Marchetti, come conseguenza della nomina, ha rassegnato le sue dimissioni da segretaria generale della Camera del lavoro di Imola, anticipando di qualche mese la conclusione del suo mandato. “Ho accettato la proposta che mi è stata fatta dall'Amministrazione comunale della mia città – ha scritto nella lettera inviata al presidente e ai componenti del Comitato direttivo della Cgil di Imola, ai delegati, agli attivisti e al segretario generale della Cgil Emilia Romagna -. Ho preso questa decisione perché sono convinta che vi sia un tratto comune che ha contraddistinto la mia vita anche nel sindacato, e cioè l'idea che l'impegno pubblico sia servizio, passione, onestà, rigore, condivisione di valori profondi”.
Elisabetta Marchetti, eletta nel luglio 2006, è stata la prima donna a ricoprire il ruolo di Segretaria generale della Camera del lavoro territoriale. L'11 novembre, come previsto dallo Statuto, è iniziato il percorso che porterà alla elezione del nuovo segretario della Cgil imolese.

Tornando alla Giunta comunale, i nuovi ingressi hanno portato anche ad una ridefinizione di alcune delle deleghe in essere. Ecco la situazione aggiornata assessore per assessore.
Roberto Visani (vicesindaco), assessore a Politiche sociali, Salute ed Educazione con deleghe a: Politiche sociali
Politiche sanitarie, Servizi alla cittadinanza (demografici, mortuari, Urp), Scuola, Infanzia e Diritto allo studio, Università, Polizia municipale.
Mirco Cantelli, assessore allo Sviluppo Economico con deleghe a: Semplificazione amministrativa, Innovazione tecnologica, Informatizzazione ed E-government, Economia e Lavoro, Progetto Imola Lavora (Formazione), Progetto Smart Cities, Sportello attività produttive (Suap), Relazioni internazionali e Fondi europei, Autodromo, Rapporti con le Partecipate.
Antonio De Marco, Assessore alla Gestione Economica con deleghe a: Bilancio, Programmazione economica, Tributi
Patrimonio, Affari generali, Affari istituzionali, Controllo di gestione, Organizzazione, Personale
Barbara Lo Buono, assessore alla Coesione sociale e Partecipazione con deleghe a: Casa, Partecipazione e Forum territoriali, Immigrazione, Pari opportunità, Piani dei tempi e orari della Città.
Elisabetta Marchetti, assessora alla Cultura e Promozione della Città con deleghe a: Servizi culturali, bibliotecari, teatrali, museali e archivistici, Turismo, Centro storico, Agricoltura, Artigianato, Commercio.
Davide Tronconi, assessore alle Risorse del territorio con deleghe a: Pianificazione territoriale ed urbanistica, Edilizia
Infrastrutture, Opere pubbliche, Manutenzione, Ambiente, Viabilità, Mobilità, Politiche sportive, Protezione civile, Rapporti con il Consiglio comunale, Toponomastica.
Il sindaco si riserva le deleghe relative a: Comunicazione, Sistemi territoriali, Volontariato, Progetti speciali.

I curriculum
Antonio De Marco: “Sono nato a Cordenons, in provincia di Pordenone, nel 1948. Dopo la maturità scientifica ho conseguito la laurea in Economia e Commercio all’Università Cattolica di Milano.
Per quanto riguarda le esperienze lavorative, sono stato dal 1974 al 1988 responsabile amministrativo di Sirrah Spa Imola. Dal gennaio 1989 sono diventato responsabile dell’Area commerciale Utenti di Ami, dove sono rimasto fino al febbraio 2000. Dal primo marzo di quell’anno al 31 ottobre 2002 ho svolto l’attività di responsabile della Divisione Energia di Taularia Spa. In seguito sono passato a Hera Comm Srl, ricoprendo prima il ruolo di responsabile Clienti Business e Top (dal primo novembre 2002 al 31 gennaio 2003), poi dirigente Clienti Business e Pubblica Amministrazione (fino al 30 dicembre 2009).
In relazione all’attività di revisore dei conti, per svolgere la quale sono iscritto all’apposito Registro, sono stato membro effettivo del Collegio sindacale del Consorzio Servizi Sociali di Imola (1997-2000), membro effettivo del Collegio sindacale della Montecatone Rehabilitation Spa (2001-2006), membro effettivo del Collegio sindacale dell’Azienda Usl di Imola. Dal 2009 sono revisore unico di Sicim Srl.
Ho infine svolto attività in varie società, come membro del Consiglio di amministrazione di Cales srl, società del Gruppo Hera; membro del Cda del Consorzio Servizi Energia Bologna; vice presidente e legale rappresentante della Società Consortile Estense Global Service; consulente amministrativo  fino al 2011 di Hera Comm Srl”.

Elisabetta Marchetti: 2Nata a Imola nel 1963, ho ottenuto la maturità tecnica commerciale all’Istituto Paolini e poi la laurea con lode in Pedagogia. Negli anni ho seguito vari corsi professionali e partecipato, in particolare all’inizio della carriera lavorativa, ad attività di ricerca e progettazione inerenti soprattutto a tematiche giovanili e interculturali, tra cui un incarico tra il 1988 e il 1989 per l’avvio del servizio Informagiovani del Comune di Imola e, nel biennio 1988-1990, un’esperienza come operatrice e ricercatrice del Centro Informagiovani del Comune di Modena.
Dal 1990 al 2002 ho svolto l’attività di funzionaria sindacale della Cgil di Imola, con l’incarico di responsabile del Centro per il Lavoro del sindacato e del Dipartimento delle politiche attive del lavoro e della formazione.
In seguito al superamento di un concorso pubblico sono stata assunta, a fine 2002, dalla Provincia di Bologna come istruttore-addetta all’informazione e documentazione per l’orientamento professionale per poi tornare, nel 2004, ad occuparmi a tempo pieno di attività sindacale prima come Componente della Segreteria territoriale della Cgil di Imola, poi (dal 2006) come segretaria generale della Camera del Lavoro territoriale Cgil di Imola.
Svolgo inoltre attività di volontariato come componente del Comitato Sao Bernardo onlus e partecipo a iniziative e attività nel campo della violenza sulle donne”.

Davide Tronconi: “Sono nato a Imola, ho 37 anni e sono diplomato ragioniere. Dopo la maturità, mi sono iscritto alla Facoltà di Scienze politiche all’Università di Bologna. Ho cominciato a svolgere attività politica per la Federazione Pds di Imola, da volontario, nel 1991.
Nel 1995 sono stato eletto consigliere comunale per il Pds e ho svolto questo incarico per quattro mandati, ricoprendo diversi ruoli, fino a diventare capogruppo dei Ds e poi del Pd, lavorando con tre sindaci di Imola.
Dal 1999 al 2008 ho lavorato nella Federazione Ds di Imola, con varie mansioni e diverse forme contrattuali, occupandomi di politiche giovanili, welfare, imprese, agricoltura, formazione politica e organizzazione.
Dal giugno 2001 all’intero 2002 sono stato collaboratore parlamentare dell’onorevole Raffaello De Brasi.
Sono stato impiegato, dal giugno 2008 a fine 2010, presso l’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, come funzionario direttivo in Sviluppo risorse e servizi di integrazione. Durante questa esperienza ho seguito i lavori della Commissione Bilancio della Regione, mi sono occupato di relazioni politiche e tecniche, oltre che di studi sul sistema istituzionale degli enti locali della Regione.
Sono stato assunto a gennaio 2011 da Legacoop Imola, prima a termine e poi con contratto a tempo indeterminato, con mansioni di responsabile della cooperazione sociale, del settore agroalimentare e delle cooperative di servizio. In questa veste ho seguito moltissimi progetti, in particolare inerenti ai giovani cooperatori e alla diffusione della cultura cooperativa tra gli studenti. Dal 23 maggio 2013 sono Presidente della Cooperativa Bacchilega, operativa nel campo dell’editoria e dell’informazione. Sono iscritto all’Ordine dei giornalisti dal 2008”.