Imola. A due giorni dal termine della consultazione degli iscritti del Pd di viale Zappi per decidere, insieme con i dati a livello nazionale, chi saranno i tre candidati alle primarie per diventare segretario nazionale del partito l'8 dicembre, ecco la situazione.
In testa c'è Matteo Renzi con 224 voti seguito da Gianni Cuperlo con 193 seguiti a distanza da Pippo Civati con 57 e da Pittella con solamente due preferenze. Cuperlo vince a Ponticelli, Fossatone e Sassoleone, mentre Renzi prevale a Fontanelice, Castel Guelfo e San Prospero. Il vantaggio del sindaco di Firenze, dopo un periodo di parità con Cuperlo, è dovuto al fatto che sono due i comitati che lo sostengono. Uno ha come leader il sindaco di Imola Daniele Manca, l'altro gli “entusiasti” di Pierpaolo Mega. Inoltre anche il neosegretario della federazione del Pd Marco Raccagna si è schierato con Renzi.