Imola. Matteo Renzi vince nelle votazioni degli iscritti del Pd di viale Zappi per decidere chi saranno i tre sfidanti alle primarie per scegliere il segretario nazionale del partito l'8 dicembre. Ecco i risultati: Renzi 746 voti con 46,1% seguito da Gianni Cuperlo con 676 voti (41,8%) che lasciano a grande distanza Pippo Civati con 177 preferenze corrispondenti al 10,8% e in fondo solamente con le briciole Pittella con 21 voti e l'1,3%. Il successo di Renzi non era scontato perché per la prima volta nel territorio del circondario i maggiorenti del partito, e pure i giovani, si sono spaccati quasi a metà fra i sostenitori di Renzi (il sindaco di Imola Daniele Manca, il suo vice Roberto Visani, il segretario Pd Marco Raccagna, il consigliere provinciale Gabriele Zaniboni e Pierpaolo Mega con gli entusiasti) e quelli di Cuperlo (gli on. Daniele Montroni e Bruno Solaroli, l'ex deputato Massimo Marchignoli e la capogruppo in Regione Anna Pariani oltre alla segretaria dei Giovani democratici Francesca Degli Esposti) mentre per Civati c'era solamente un pezzo della giunta di Castel San Pietro con in testa in sindaco Sara Brunori e l'assessore Sauro Dal Fiume.

(m.m.)