– Chi è nell'errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza. (W. Goethe)
–  Due cose mi hanno sempre sorpreso: l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini.- (Tristan Bernard)
– Ho imparato la lezione della non violenza da mia moglie quando ho cercato di piegarla alla mia volontà. (Gandhi)
– Se ami un fiore non raccoglierlo altrimenti morirà e cesserà di essere ciò che ami. Quindi, se ami un fiore, lascialo essere: l'amore non ha a che vedere con il possesso. (Osho Rajneed)
– La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci. (Jsaac Asimov)
– La violenza è la ragione di chi ha torto. (Guido Chiericetti)

Il vero grande problema, la tragica verità, l'immensa vergogna, il dramma sul quale dovremmo tutti noi riflettere è che non dovremmo essere qui a parlare della violenza sulle donne. Ascoltare qualcuno che ne parla dovrebbe farci sorridere, come quando si ascolta uno stolto, un non sano di mente. E invece siamo qui e ne parliamo. Il solo pensiero che una metà dell'intera umanità possa anche solo pensare di scagliarsi, colpendo, l'altra metà per ragioni del tutto personali dovrebbe farci inorridire. Forse si, forse ci fa inorridire ma non a sufficienza visto il ripetersi e il moltiplicarsi dei casi, delle situazioni, degli accadimenti. Dovremmo tutti fare un profondo esame di coscienza e chiederci: perché?

    L'orribile e pesante risposta è quella che individua in noi, ben nascosta dietro un improbabile perbenismo, condito di sorrisi e di buone maniere, la violenza. Credere di poter decidere in base alla forza propria o alla debolezza altrui è uno dei grandi problemi, tragici problemi, che infestano la nostra società. Quando poi questa violenza che è in noi si riversa verso il debole, verso la persona che nel bene e nel male ha poi diviso con noi stessi momenti di intimità, di vita o comunque di un cammino comune deve farci porre la domanda: non sarò così anch'io? Non sarà che ne sono fuori per il semplice fatto che la vita non mi ha presentato la situazione o il momento scatenante? Devo forse avere dubbi su quale potrebbe essere il mio comportamento se mi trovassi …Sono ben certo di non esserne capace? Prima di cedere alla violenza dovremmo sempre pensare che è molto facile trovare le proprie ragioni quando al contrario è molto più facile essere dalla parte del torto!
Vediamo di comportarci in modo tale da non doverci vergognare di essere uomini!

(Mauro Magnani)