Imola. Franco Cremonini è un personaggio imolese conosciuto del presepe per il suo passato come presidente dell'Andrea Costa Imola basket, ma forse non tutti sanno che è anche il realizzatore di un bellissimo presepe che si può visitare dall'8 dicembre sino a fine gennaio in via Borgo San Cassiano 16 a Imola, zona Cappuccini. Dalle sue abili mani è scaturito un “piccolo” capolavoro lungo circa 15 metri e largo quasi due, dove accanto al tradizionale presepe, con tanto di grotta destinata ad accogliere San Giuseppe, Maria, il bambino Gesù, la mucca e l’asinello vi sono  dei monumenti e delle costruzioni storiche di ogni parte del mondo esistenti prima della nascita di Gesù.
Ecco allora che muovendoci lungo il percorso predisposto nel giardino dell’abitazione incontriamo monumenti quali il Partenone, le Piramidi egizie e le Ziqqurat mesopotamiche, i templi buddisti del Tibet, la Grande Muraglia cinese, i giardini pensili di Babilonia. Dal 2012 sono stati aggiunti il Polo Nord con la Lapponia e Babbo Natale. Descrivere tutto è impossibile, meglio vedere, molto altro vi attende e, statene certi, non mancherà qualche sorpresa anche per il Natale 2013. Il tutto è stato realizzato legno, pietre, metalli, marmi in modo da rendere i monumenti il più simile possibile agli originari e reso ancor più affascinate dai giochi di luce.
Cremonini cura questo hobby da diversi anni. Nel 2007 realizzò un presepe ambientato sulla luna, per poi passare nel 2008 a lavorare sui monumenti fino all’opera ora visibile che incrocia la tradizione sacra con il mondo allora esistente. Assolutamente da non perdere. Come da non perdere la spiegazione del suo inventore. Suonate al campanello e Cremonini sarà ben contento di ricevervi e raccontarci una storia bellissima e affascinante.