Imola. A partire da gennaio, le sedute del consiglio comunale saranno riprese in streaming, ovvero in diretta, e chiunque potrà seguirle sulla piattaforma Lepida con la quale i tecnici informatici del consiglio comunale stanno già collaborando per la collocazione delle telecamere nell'aula sovrastante piazza Matteotti. Viene così esaudita la richiesta avanzata da tempo dal consigliere Patrik Cavina a nome del Movimento 5 stelle. L'informazione è stata data il 13 dicembre nel corso della commissione Affari istituzionali. Il costo, per il primo anno, sarà di 3000 euro a carico dell'amministrazione comunale, a partire dal secondo anno in poi invece il servizio sarà completamente gratuito.