Castel Guelfo (Bo). Per introdurre la magia del Natale, il Comune e l’associazione “Vivere Castel Guelfo tradizione e cultura” con la collaborazione della cooperativa “Il Mosaico” organizzano per domenica 22 dicembre, dalle ore 14, in via Gramsci e nel Palazzo Malvezzi Hercolani, un appuntamento dove la tradizione si mescola ad un ampio programma d’intrattenimento incentrato sul genere fantasy, in grado di attirare un pubblico vasto ed eterogeneo.

In primo piano la mostra di Ivan Cavini, “Middle art”, con illustrazioni e quadri ispirati a J.R.R. Tolkien. Middle art è un gioco di parole che fonde “Middle Earth”, ovvero la “Terra di mezzo”, con “Arte di mezzo”, cioè l’abilità dell’artista di mescolare le tecniche digitali ai materiali più improbabili per realizzare scenografie imponenti e suggestive. La mostra resta aperta nel Loggiato del Palazzo, dal 22 dicembre al 6 gennaio dalle 8.30 alle 13 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8.30 alle 12.

Alle 16.30, nella sala del Consiglio, presentazione del libro della giovanissima Isabella Colic “L’occhio della Profezia”, che narra di una giovane ragazza di quindici anni alle prese con un mondo fantastico.

Ampio spazio è dato al divertimento dei più piccoli con giochi, laboratori e magie che stimolano la partecipazione dei bambini. Per i più temerari l’appuntamento è alle 15, nella Corte del Palazzo, con il laboratorio di scherma medievale “Combatti nella terra di mezzo”. Dalle 15.30, invece, nella sala settecentesca le menti più creative possono sbizzarrirsi nei laboratori artistici “La magia del drago” e “Un folletto per amico”, liberando e facendo lavorare la propria fantasia.

Non manca la gastronomia a tema con “Le magie dell’alchimista” e “La locanda del puledro” dove tra degustazione di pane elfico e la musica di Federico il Bardo ci si immerge completamente in atmosfere tra il natalizio e il fantastico. Ad esaltare la tradizione, invece, ci pensa l’associazione Amici di Tommy & Lorena che propone piadina e salsiccia.

Ad accrescere la magia alle 17.45, in piazza XX Settembre, a bordo della sua slitta e accompagnato dai suoi aiutanti, arriva Babbo Natale: i bambini possono visitare la sua casetta e intrattenersi con lui.

Della tradizione fa parte anche, come di consuetudine, il mercatino natalizio con tutto l’occorrente per regali originali e addobbi per l’albero e per la casa, ma anche prodotti dell’artigianato locale e di aziende agricole. All’interno, a salvaguardia della dimensione educativa dei più piccoli, si svolge il Giocamercato, il mercato dei bambini per i bambini, in cui è possibile scambiare tutto ciò di cui non si ha più bisogno.

Informazioni: ufficio Cultura Comune di Castel Guelfo – Tel. 0542.639.211 – www.comune.castelguelfo.bo.iturp@castelguelfo.provincia.bologna.it