Dozza. Un “pirata” della strada che aveva investito una donna ed era poi fuggito è stato scoperto grazie al lavoro dei carabinieri che hanno denunciato un 24enne italiano per omissione di soccorso a seguito di sinistro stradale e lesioni personali colpose. La denuncia è avvenuta al termine di un indagine avviata dopo che una 52enne di Dozza era stata investita il 18 dicembre scorso, mentre camminava lungo via Poggiaccio. La donna venne soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata al pronto soccorso di Imola, dove le fu riscontrata una frattura alla gamba destra, guaribile in 30 giorni. Il 24enne, incensurato, è stato individuato grazie alla testimonianza della signora che ha fornito ai carabinieri una descrizione dettagliata della vettura che l’aveva investita.