Imola. Un passo avanti per garantire il futuro produttivo e occupazionale della Micro-Vett. E’ stato, infatti, firmato il 14 gennaio in Comune l’accordo tra la società olandese EL-KW Nederland bv e le rappresentanze sindacali territoriali di Fiom e Fim, nelle persone di Daniele Lucchi e Marzia Montebugnoli, relativo ai risvolti occupazionali conseguenti all'acquisizione del complesso aziendale della Micro-Vett S.A.S. di GDG srl in fallimento. Al fianco dell’azienda EL-KW Nederland ci sono due fondi di private equity, che parteciperanno all’operazione con un 15% ciascuno delle quote della nuova Micro-Vett. Come spiega l’assessore allo sviluppo economico, Mirco Cantelli “nell’illustrare indicativamente il piano industriale alla base dell’acquisizione, l’azienda olandese ha confermato di credere nelle potenzialità del territorio e di volere il mantenimento e rilancio delle attività e dell'occupazione della Micro-Vett all'interno del circondario imolese, con l’obiettivo di realizzare in città un polo del veicolo elettrico, in un’ottica di sviluppo che guarda al rilancio dei prodotti della Micro-Vett in una visione europea”.

L'assessore ha costituito un network per supportare al meglio la società olandese, avviando tavoli per collaborazioni con Ducati Energia, Pininfarina, Dallara Automobili e Confindustria e appunto la (si spera) nuova proprietà di Micro-Vett. “Ho seguito personalmente lo sviluppo di questa trattativa e sono soddisfatto per questo risultato, che dimostra la possibilità di rilanciare impresa e occupazione, basandosi sullo sviluppo della mobilità sostenibile e del veicolo elettrico e più in generale dell’innovazione che tutela l’ambiente. Il tutto, creando partnership con imprese di altri paesi europei, in un’ottica che guarda oltre ai confini locali – ha detto l’assessore Cantelli -. Micro-Vett potrebbe diventare una case history importante sia per territorio che per il Paese: é il momento che le nostre imprese pensino in modo europeo”.

Per quanto riguarda gli aspetti occupazionali, l’accordo prevede che la società EL-KW si farà carico, pur con decorrenze scaglionate nell'arco di 24 mesi dalla data di acquisto, di tutti i lavoratori attualmente alle dipendenze della Micro-Vett S.A.S. di GDG srl in fallimento, come previsto dall’offerta irrevocabile che verrà presentata alla procedura concorsuale entro il 17 gennaio. In questo ambito, l’occupazione di 10 lavoratori, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, comincerà con effetto dall'assegnazione del complesso aziendale il 24 gennaio. Le parti richiederanno alla procedura concorsuale di attivare una proroga di 6 mesi della Cigs essendo presente la ricollocazione di tutto il personale attualmente in forza al fallimento.

Altri incontri sono previsti nelle prossime settimane, al fine di verificare nel dettaglio il piano industriale. Nel frattempo, l’azienda olandese sta già cercando una nuova sede in affitto, a Imola, nella quale trasferire l’attività di Micro-Vett.