Le scuole primarie e secondarie di primo grado pubbliche e private avranno tempo fino al 15 febbraio per partecipare alla sesta edizione del concorso regionale Acqua e territorio, indetto dall’Unione Regionale delle Bonifiche Emilia-Romagna (Urber), in collaborazione con il Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale e gli altri consorzi regionali associati.

Il concorso multimediale è dedicato quest'anno al tema Acqua da mangiare – Come racconteresti ad un visitatore straniero la stretta relazione tra l'acqua e il cibo prodotto dal tuo territorio nel rispetto dell'ambiente?. L'obiettivo è quello di far emergere il rapporto inscindibile tra l’acqua e ciò di cui ci nutriamo, un tema utile a comprendere meglio la funzione imprescindibile della gestione delle acque per la nostra vita studiando gli equilibri del nostro pianeta e il rapporto che li lega all’ecosistema ambientale.

Le classi dovranno elaborare e produrre un progetto interattivo che veicoli un messaggio diretto ed efficace in grado di far comprendere a un ipotetico visitatore straniero quanto sia fondamentale la risorsa “esauribile” acqua per la produzione di tutto ciò che quotidianamente troviamo sulla nostra tavola. Ogni classe sarà libera di realizzare il proprio progetto elaborando immagini, fotografie, contributi video, audio, animazioni, immagini e brevi testi utilizzando i software che ritiene più idonei.

 

Le classi e i singoli alunni degli istituti del territorio di competenza del Consorzio di Bonifica della Romagna Occidentale (che comprende 35 comuni, da Alfonsine a Faenza, da Castel Bolognese a Firenzuola) dovranno presentare i loro elaborati consegnandoli alla sede del Consorzio, in piazza Savonarola 5 a Lugo.

Ogni progetto, della durata massima di 2 minuti, dovrà essere inviato in 2 copie; sul supporto, o in allegato a esso, dovranno essere indicati il titolo, la classe realizzatrice dell’opera, il nome e l’indirizzo della scuola, il luogo e il periodo di realizzazione. Dovrà essere allegata almeno una foto di scena o del backstage, una breve descrizione del lavoro svolto e le informazioni sui brani musicali utilizzati. L’elaborato finale deve essere compatibile con i sistemi operativi maggiormente diffusi e non dovrà superare la dimensione complessiva di 30 MB per i video e i 5 MB per altri tipi di elaborato. Inoltre, occorrerà allegare un testo di introduzione (massimo 200 parole) che presenti obiettivi e motivazioni dell’argomento trattato.

 

Gli elaborati che supereranno la prima selezione locale saranno inviati dal Consorzio alla sede regionale Urber per la selezione finale.

La premiazione avverrà come di consueto durante la Settimana della Bonifica 2014, che si svolgerà a maggio e ospiterà tutti gli appuntamenti più importanti dell'anno per i consorzi di bonifica. I lavori selezionati saranno pubblicati sul sito web, sul canale Youtube e sulla pagina Facebook dell'Urber e dei consorzi di bonifica.

La commissione regionale del concorso attribuirà i seguenti premi alle classi:

Migliore Progetto Multimediale 2.0 (scelto tra le scuole elementari e medie): 500 euro;

Migliore Slogan (scelto tra le scuole elementari e medie): 400 euro;

Migliore Logo (scelto tra le scuole elementari e medie): 400 euro

Migliore video (scelto tra le scuole elementari): 400 euro;

Migliore video (scelto tra le scuole medie): 400 euro.

 

Saranno poi premiate con un tablet ciascuna le due migliori fotografie scattate dagli alunni partecipanti singolarmente, una per ogni classe di concorso. Ai vincitori regionali del concorso sarà inoltre consegnata una targa di riconoscimento.

 

Per informazioni:

Angela Fabbri – tel. 0545 909506, email consorzio@bonificalugo.it

Gian Luigi Gambi – cell. 348 8560490