Imola. Sull’affermazione di Papa Francesco “Ripensare la solidarietà” riprendono gli incontri di dottrina sociale proposti dalla Consulta per l’apostolato dei laici. “La solidarietà – ricorda il Papa – non è un atteggiamento in più, non è un'elemosina sociale, ma è un valore sociale. E ci chiede la sua cittadinanza”. Aprirà il ciclo di tre conferenze l’intervento del professore di Sociologia all'Università di Roma Tre, Luca Diotallevi, martedì 28 gennaio, ore 20.45, sul tema “La Chiesa non è una Ong”. L’incontro, che richiama nel sottotitolo la Caritas in Veritate n°7 (la via istituzionale alla carità) vuole essere una riflessione sull’azione sociale dei cristiani, sul dono rappresentato dal Concilio Vaticano II e sul ruolo dei laici e del loro apostolato.  Il secondo incontro, che si svolgerà giovedì 27 febbraio alle ore 20.45, avrà per titolo  “Il senso della responsabilità fraterna”. Ospite della serata sarà don Stefano Nastasi, parroco a Lampedusa che porterà la sua testimonianza. Il terzo ambito della solidarietà che verrà affrontato è quello fra le generazioni all’interno della famiglia. Luisa Santolini, già presidente del Forum delle Associazioni familiari, sarà a Imola la sera venerdì 7 marzo. L’incontro dal titolo “Famiglia cammino di generazioni”  rappresenta una riflessione a margine della “Settimana sociale dei cattolici” di Torino. Questa serata è stata organizzata in collaborazione con il Forum delle associazioni Ffamiliari di Imola e Lugo. Gli incontri si svolgeranno presso la sala conferenze del Museo Diocesano – Piazza Duomo 1.