Imola. Le piogge che interessano gli appennini che circondano il Santerno hanno fatto partire lo stato di allerta per il fiume. Dal pomeriggio del 10 febbraio il servizio di Protezione Civile del Comune, coadiuvato dal volontariato di Protezione Civile locale, ha provveduto a chiudere in via precauzionale il sottopasso ciclopedonale al ponte di viale Dante, via delle Lastre (la strada che costeggia via Tiro a Segno nell’area lungofiume) e tutti i percorsi e gli accessi ciclopedonali al fiume Santerno, dal ponte Tosa fino a quello della ferrovia (compresi gli orti per anziani di via Banfi).

La decisione è stata assunta visto l’allerta della Protezione civile regionale che ha attivato la “Fase di attenzione” anche per il nostro territorio, da questa mattina fino alle 7 di martedì 11 febbraio, causa le piogge previste. Il Servizio di Protezione Civile del Comune, coadiuvato dal volontariato di Protezione Civile locale, proseguirà per tutta la notte fino all'11 febbraio il monitoraggio della situazione, così come avviene da questa mattina.