Imola. La pioggia non cade più, ma il Santerno presenta ancora situazioni pericolose. “Nella mattinata del 13 febbraio il Servizio Tecnico Bacino del Reno avvierà i lavori di consolidamento di un tratto di circa 100 metri dell’argine del fiume Santerno danneggiato dalle piene, poco prima dell’abitato di San Prospero”. Lo ha fatto sapere l’assessore all’Ambiente, Davide Tronconi, intervenendo in consiglio comunale per fare il punto sulla situazione del fiume dopo e ondate di piena dei giorni scorsi.

Sabato 15 febbraio, inoltre, i sub della Protezione Civile locale, insieme ai tecnici del Servizio di Protezione Civile del Comune, interverranno per togliere dal fiume due alberi completamente inclinati e per buona parte immersi nell’acqua all’altezza del chiosco Rive Side.