Castel San Pietro (Bo). Si infiamma la campagna per le primarie sotto il Cassero. Alle tante adesioni per l'ex sindaco Graziano Prantoni, risponde l'altro candidato Fausto Tinti con un gruppo di giovani. “Siamo un gruppo indipendente di giovani di Castel San Pietro Terme che hanno trovato nella candidatura di Fausto Tinti motivo di grande entusiasmo ed ottimismo – scrivono -. In una realtà in cui molto spesso l’antipolitica va a braccetto con la sfiducia verso le istituzioni, la candidatura di Fausto ci prospetta una fase di rinnovata vicinanza con il Paese reale: la sua figura di stimato professore universitario, inoltre, mette Castello al riparo dai rischi di una amministrazione fatta per professione. Ci piace l’idea di un progetto che parli di comunità, di trasparenza e di cambiamento: non una candidatura fatta di un uomo solo al comando e facili promesse, ma un percorso di squadra dove si dà spazio alle esigenze dei cittadini”.

Ecco i nomi: Lorenzo Tomba, Andrea Bondi, Andrea Scalorbi, Silvia Pizzirani, Francesco Stefanini, Samuele Garelli, Francesco Garulli, Giulia Naldi, Riccardo Suzzi, Sara Rouibi, Laura Carati, Laura Regoli.