Piangipane (Ra). Dove il rock’n’roll incontra lo swing. Ecco dove troveremo ascoltando ancora una volta, e con grande piacere, “The Good Fellas, Gangsters of Swing”, meglio conosciuti come “Kings of Rockin’ Swing”. Un viaggio fantastico in una favola che dura da oltre vent’anni, ininterrottamente

 

Ingredienti principali: musica, passione, buoni sentimenti e l'amore per il proprio paese. Corre l'anno 1993 quando, il forlivese Stelio Lacchini alias Mr. Lucky Luciano, ideatore e leader, e il bolognese Fabrizio Casadei in arte Bum Bum La Motta, batterista e partner in crime, decidono di gettarsi a capofitto in quel vortice di swing italo americano che dà origine ai peggiori delinquenti del pentagramma nostrano. Un tuffo nelle fastose sale dei Casino di Las Vegas degli anni Cinquanta. Ray Gelato, famoso crooner italo-angloamericano, li considera la migliore band del genere.

 

I Good Fellas hanno superato le duemila esibizioni in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Regno Unito, Olanda, Belgio, e ai più importanti festival di musica fifties. Hanno partecipato più volte ad affermate trasmissioni televisive, tour teatrali, film. Portano in scena l’Italia nell'America dei sogni colorati degli anni Cinquanta, con la spensieratezza tipica del popolo di Romagna. Sempre a cavallo tra il serio e la burla, lo spettacolo non conosce soste; il ritmo irrefrenabile, il calore, lo scherzo: sono tutti elementi che contribuiscono a ridare al pubblico l'elemento fondamentale di uno show godibile; la gioia dell'essere intrattenuti con allegria; la libertà di abbandonarsi al ballo, al sorriso, all'atmosfera di festa.

 

I Bravi Ragazzi vestono l'immagine accattivante del gangster buono dal doppio petto facile, che fu dell’indimenticabile Fred Buscaglione; se state camminando in una notte di nebbia e da un seminterrato sembra provenire un ritmo medium swing, o se vedete sbucare un doppiopetto armato di mitra jazz, occhio: The Good Fellas potrebbero essere più vicini di quello che pensate…

 

Oltre a brani di propria composizione suonano, con il caratteristico e indiavolato Big Beat delle orchestre di rock’n’roll la musica di Louis Prima, Frank Sinatra, Alan Freed, Elvis Presley, Fred Buscaglione, Renato Carosone, Louis Jordan, Henry Mancini e molti altri.

 

Solo i mitici cappelletti del Socjale interromperanno per pochi minuti l'indiavolata sarabanda dei Good Fellas!